Meditazione con la ruota dell’anno

Disegnate la Ruota dell’Anno su un foglio di carta e a occhi chiusi provate a visualizzarla. Immaginate di trovarvi “nella Ruota”, in piedi sul punto che corrisponde alla festa di Samhain.

Vi guardate intorno e osservate il paesaggio che si è formato attorno a voi, le foglie cadono dagli alberi e soffia un vento freddo.

E’ sera, ma nel buio vedete la luce di un falò in una radura. Molte persone sono intorno a questo falò, in silenziosa meditazione e godendo il calore del fuoco. Hanno portato con loro delle zucche di Halloween e cibi da lasciare ai morti. Potete unirvi a questa silenziosa folla, se desiderate. e quando vi sentite pronti visualizzate di nuovo la Ruota.

Ora camminate verso il punto che corrisponde al Solstizio d’Inverno, sentendo come faccia sempre più freddo. Arrivati al punto del Solstizio è buio ed è mezzanotte. Gli alberi intorno sono completamente spogli, ogni cosa sembra fredda e morta.

Osservate il bosco che vi circonda. Man mano che osservate vi accorgete di luci che appaiono sugli alberi e vi trovate immersi in magico e multicolore splendore luminoso. Appaiono persone tra gli alberi e si uniscono a voi. Viene acceso un fuoco e tutti si scambiano rami di vischio e di agrifoglio.
Dopo aver trascorso un po’ di tempo visualizzate nuovamente la Ruota, con voi stessi che camminate fino al punto di Imbolc.

Camminando vi accorgete che inizia a nevicare. Arrivati al punto di Imbolc è ancora buio ma le tenebre iniziano a diradarsi in attesa dell’alba. I rami degli alberi intorno stanno cominciando ad arrossire di linfa e molti bucaneve iniziano a far capolino dal bianco lenzuolo di neve che copre la terra.

Vi accorgete che vicino a voi c’è una pecora che sta allattando l’agnello. Diventate consapevoli della vita che sta ritornando. Visualizzate la Ruota di nuovo: ora camminate verso l’Equinozio di Primavera.

Camminando la neve si scioglie e l’aria si fa tiepida. Al punto dell’equinozio è ormai l’alba e un raggio di sole primaverile appare tra le nuvole. Molti fiori selvatici stanno sbocciando e i rami degli alberi si stanno ricoprendo di foglie di colore verde brillante.

Sentite il sole sulla vostra pelle e sentite la giovinezza dell’anno riflessa in voi stessi. Una lepre corre nella radura e voi la osservate. Visualizzate nuovamente la Ruota: ora camminate verso il punto di Beltane. Camminando l’aria diventa sempre più calda.

Arrivati nel punti di Beltane osservate gli alberi verdeggianti e sentite il profumo di molti fiori nell’aria.  E’ mattina inoltrata. Udite risate gioiose e vedete numerosi giovani danzare intorno ad un palo di maggio. Diverse coppie camminano mano nella mano e i bambini giocano e gridano.

Assaporate la gioia del ritorno dell’estate. Osservate ancora la Ruota. Camminate verso il punto del Solstizio di Estate e sentite il sole risplendere su di voi. E’ mezzogiorno e i campi biondeggiano di messi mature, ci sono frutti sugli alberi, papaveri e fiordalisi nei prati. Ascoltate il canto degli uccelli e il ronzio delle api.

Sentite il sole che vi riscalda, vi energizza. Godete della sua luce. Quando vi sentite pronti tornate a visualizzare la Ruota. Stavolta camminate verso il pulito di Lughnasadh, divenendo consapevoli del calore fiammeggiante dell’estate avanzata.

Al punto di Lughnasadh osservate gli uomini che lavorano per portare a casa i frutti del raccolto. E’ metà pomeriggio. Cogliete una mela da una albero e sentite come essa vi rinfresca e vi nutre. Ascoltate il suono delle cicale.

Osservate di nuovo la Ruota, avanzando Verso il punto dell’Equinozio di Autunno.E il tardo pomeriggio e nei campi i raccolti sono finiti. Ci sono persone intorno a lunghe tavolate: mangiano e bevono celebrando la fine del raccolto che è ormai stato immagazzinato.

Vi unite a loro e partecipate alla loro gioia. Quando vi sentite pronti osservate il punto di Samhain, (dove il ciclo ricomincia, e tornate lentamente alla vostra condizione normale, riaprendo gli occhi e stirandovi.

 1,621 total views,  8 views today

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.