Erbe,frutti,resine per incensi di purificazione e protezione

Essi respingono le vibrazioni negative.

E’ possibile usare determinate erbe anche da sole (nel caso  della salvia, ad esempio, o della felce, che sono molto potenti),  ma in generale è consigliabile usare anche di queste delle  miscele, meglio se vi aggiungerete del sale grosso (nel caso la  combustione avvenga grazie ad un fuoco rituale) o fino (in caso  di uso di carboncino).

Fate un bagno con aggiunta di sale ed un  sacchetto di tela o – meglio – un sacchetto di quelli da the in
commercio con dentro erbe a scelta tra le seguenti). Potete  anche versare nell’acqua del bagno una manciata di sale grosso
ed accompagnarlo con una infusione di erbe oppure con un  sacchetto di tela o da the pieno di erbe. In tal caso,
naturalmente, tralasciate l’uso delle resine quali olibano e  mirra.

  • Per purificazione e protezione usiamo:

achillea, acacia, aglio, aloe, alloro, angelica, anice, artemisia,
assafetida
basilico, benzoino, betonica, betulla
camomilla, cannella, cedro, chiodi di garofano, cinquefoglie,
cipresso, cumino
dragoncello
erica, eucalipto
felce, finocchio, frassino (rami e foglie)
ginepro91
iperico, issopo
lavanda, limone, lino
malva, menta, mirra, muschio
olibano
pepe nero, pino, prezzemolo
quercia
rosmarino, ruta
salice, salvia, sambuco (bacche e foglie), sandalo, sorbo
timo, trifoglio
valeriana, verbena, vetiver, violetta, vischio

Visite 1,153 

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.