Significato delle carte dei Tarocchi PDF

I tarocchi sono carte figurate che, unite a quattro serie numerali di 14 carte ciascuna, servono a leggere il futuro

Le carte ( lame)  furono forse inventate in Italia alla fine del 14° sec. (alcune fonti sostengono siano stati inventati a Ferrara nel 1440 ca.).

Già nel 15° sec. comunque si possono distinguere quelle di Lombarde o di Venezia, il tarocchino di Bologna e altri.

Il mazzo dei tarocchi veneziani, preferiti in Italia e fuori, comprende 78 carte, divise in due gruppi: 22 figure particolari (dette trionfi o arcani maggiori), recanti diverse allegorie, e quattro serie numerali dall’1 al 14, contrassegnate da denari, coppe, bastoni e spade.

Sono pervenuti mazzi di tarocchi di fattura italiana del 15° e 16° sec., notevoli per fantasia, ricchezza di ornato e finezza di tratto.

Nel gioco dei tarocchi ciascuna carta ha un valore particolare e ben preciso.

Nelle sequenze di denari e di coppe la carta minore prende la maggiore escluse le figure, l’inverso nelle sequenze di bastoni e di spade; nei due casi le figure prendono le altre carte, quindi il re è sempre la carta maggiore.

SIBILLE

 

 4,374 total views,  1 views today