Magia nera ed effetti di fatture e malocchio

La magia nera è una serie di rituali ben precisi che si contrappone alla cosiddetta “magia bianca”. Con i suddetti riti il mago nero cerca di sottomettere entità spirituali di carattere demoniaco al proprio volere, operando in armonia con alcuni spiriti malefici

Per ottenere questo, il mago nero può fare uso di metodiche particolari, spesso cruente, che possono arrivare fino alla celebrazione di  messe nere.

In ogni caso il mago nero, per operare con la magia nera, deve sempre ricorrere a tre elementi :

  • La suggestione che alimenta il malocchio
  • Il rafforzamento della suggestione negativacon la creazione di una fattura
  • Il legame psitico con la vittima del malificio

L’operatore occulto deve quindi evocare una forza psitica che, attraverso se stesso fattosi canale, possa  sprigionare la sua forza negativa sul malcapitato soggetto.

Quando il contatto è stabilito, l’operatore concentra tutta  la forza maligna del demone evocato sulla sua vittima, dando così  inizio alla sua intrusione psitica.

Se il legame  diretto dovesse  essere impossibile, egli applica un metodo alternativo creando un sostituto che verrà identificato con la vittima.

Questo sostituto può essere un oggetto qualsiasi, un talismano, un pupazzo di stoffa, una  piante, una fotografia, ecc,  sul quale scatenare il suo potenziale malefico.

Quali sono i principali sintomi durante un probabile attacco psitico? 

Un forte mal di testa: un dolore insolito alla testa, cefalee costanti e continue,stato di continua confusione, ronzii non spiegabili dalla medicina tradizionale

Algli organi digestivi: senso di pesantezza allo stomaco, spasimi, forte bruciore e malessere diffuso

Disturbi del sonno: insonnia inspiegabile, rapidi risvegli, incubi ricorrenti

Disturbi psichici: paura immotivata, forte ansia, attacchi di panico, ossessioni, confusione mentale, scarsa concentrazione, pensieri fissi che martellano, tendenza all’isolamento.

Disturbi emotivi: liti immotivate, nervosismo in un soggetto tranquillo, indifferenza o passionalità esagerata, odio verso chi prima si amava, disperazione, paranoia spinta fino alla malattia mentale.

Segni fisici: avvertire punture o dolori su gran parte del corpo, essere perseguitati da rumori misteriosi come passi o scricchiolii ma che gli altri non sentono, sentire  porte e finestre che si aprono e chiudono,vedere ombre, percepire presenze o pericoli ovunque.

[box type=”warning”] Nb. ATTENZIONE PRIMA di pensare ad un attacco psitico è bene consultare un medico per ESCLUDERE cause organiche del tutto comuni e non riconducibili ad alcun attacco esterno[/box]

 1,000 total views,  3 views today

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.