Cartomanzia pratica: come eliminare le negatività acquisite nei consulti

Come eliminare le negatività acquisite nei consulti cartomantici è un problema che assilla la maggior parte della cartomanti.
Le negatività dei consultanti possono essere trasmesse involontariamente ( anche via web o telefono) molto facilmente sotto forma di influssi di negativi, portando la cartomante a perdere la propria lucidità e riserva di energia positiva. 

ottimo libro per chi vuole approciarsi al mondo dei tarocchi. Molto dettagliato e steso in maniera positiva senza lettura delle carte al rovescio.

La via dei tarocchiOttimo libro per chi vuole approcciarsi al mondo dei tarocchi. Molto dettagliato e steso in maniera positiva senza lettura delle carte al rovescio.

I primi sintomi di negativitàacquisita” possono manifestarsi sotto forma di nausea, sonnolenza, malessere generale, inattività psicologica, stomatite, inspiegata stanchezza.

  • Individuate la presenza di queste sintomatologie, è possibile eliminarle  eseguendo queste antiche pratiche di purificazione.

A)

1 – Prima di iniziare un nuovo consulto cartomantico, è consigliabile bruciare sempre una  foglia di alloro, per poi diffondere l’essenza in tutta la stanza

2 – Tra un consulto e l’altro fare una pausa di almeno 5 minuti, durante la quale ci si laverà le mani sotto acqua corrente fredda, scrollandole 3 volte senza asciugarle.

3 – Al termine di tutti i consulti, è meglio pulire accuratamente l’ambiente, il tavolo, la sedia, e pavimento. Si procederà successivamente a bruciare  una foglia di alloro con del sandalo, diffondendo i fumi per tutto l’ambiente. (avendo cura di tenere le finestre APERTE)

B)

1 -Nel caso ci si senta carichi di negatività, prepariamo una lozione facendo bollire in una pentola  1 litro d’acqua, qualche ciuffetto di prezzemolo e 2 cucchiai di semi di finocchio per 10 minuti. Quando la pozione sarà tiepida, aggiungiamo un cucchiaino di miele. Mescoliamo bene affinché il miele sciolga perfettamente.

2 – Usiamo tale mistura sul nostro corpo dopo aver fatto il bagno o la doccia, per risciacquarsi dalla testa ai piedi. Asciughiamoci  il corpo con l’aria dell’asciuga capelli e indossiamo abiti puliti possibilmente bianchi.

3 – La vasca da bagno o il piatto della doccia andrà lavato anch’esso con aceto.

 C)

Nel caso in cui sia presente stanchezza psicologica provate questa ricetta

1- fate bollire in una grande pentola 1 pugno di arnica, sambuco, rosmarino melissa, camomilla, valeriana per 15 minuti.

2- Filtrare e aggiungere al liquido 1 o 2 cucchiaia di olio do oliva, 1 kg di sale grosso.

3- Versate il tutto nella vasca da bagno già colma d’acqua calda  e restate  per 15 minuti immersi in questo bagno rivitalizzante ed energetizzante.

4- Al termine del bagno, asciugarsi e vestirsi come consigliato in precedenza.

cartomanzia e consulto cartomantico online

D)

In alternativa, è possibile purificarsi aggiungendo all’acqua del bagno la lavatura di 1 kg di riso, nei giorni di lunedì’

E)

Ora, che vi siete liberati da tutte le negatività e le energie sporche, è opportuno provvedere a ricaricarvi di energie positive.Vediamo come:

  1. Coricatevi a luce spenta, chiudete gli occhi e respirate lentamente.
  2. Concentratevi sul respiro: l’aria che entra vi porta, energie positive, ossigeno, serenità e vita.
  3. Trattenete il respiro ed espirate.
  4. Continuate per 3 minuti, evitando che i pensieri vi disturbino.
  5. Visualizzate  un ricordo piacevole, un luogo all’aperto, una radura verde in pieno sole
  6. Nutritevi di queste belle emozioni scacciando i problemi che vi sono stati confidati
  7. Terminato l’esercizio vi potrete abbandonare ad un sonno ristoratore.

Visite 728 

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.