Autodifesa psitica: la maledizione del limone

Questo incantesimo è  stato concepito come rituale di autodifesa ed ha come unico scopo quello di liberarci dagli influssi nefasti di chi ci odia.

Procuratevi…

  • 1 limone abbastanza grande
  • 1 candela nera
  • 9 chiodi
  • Olio
  • Foto della persona  che ci sta facendo del male ( o qualche cosa di suo)
  • Athame ( coltellino)
  • 1 Ciotola nera
  • Fiammiferi di legno per accendere la candela

Accendete la candela nera col fiammifero di legno
Con l’ Athame, tagliate una fessura nel limone.
Mettete la foto ( o il piccolo oggetto) della persona all’interno della fessura.
*Infilzate un’unghia nel limone e percepite la vostra  rabbia o frustrazione che entra nel limone
rituale contro il malocchioOra infilate  il chiodo nel limone.*
Estraete l’unghia dalla polpa e ripetete da * a * con i chiodi rimanenti.
Quando si raggiungete l’ultimo chiodo, mettete il limone nella ciotola.
Versare l’olio sul limone fino a coprirlo per metà
Lasciate il limone marcire nell’olio in un luogo sacro (per i wiccan, il proprio altare)
Come il limone sarà muffito, anche la vostra sfortuna e la malvagità della persona che vi tormenta, sara esaurita.

Ricordate: questo rituale dovrà essere utilizzato ESCLUSIVAMENTE per autodifesa e mai per vendetta, o la regola dei tre vi perseguiterà tre volte tanto.

Visite 762 

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. lia ha detto:

    Salve

  2. Eos ha detto:

    Magari bastasse.

  3. Sidonia ha detto:

    Sono interessata a questo incanto per proteggere me e il mio amato da una persona maligna che ci sta augurando e facendo del male. Posso usarlo per entrambi insieme? Quando è consigliabile farlo? Non si parla né di lune nè giorni nè orari. Come smaltire il limone e gli altri resti e quando? Grazie. Sidonia

    • Moonfayre ha detto:

      Nel giorno di Marte (martedi) o di Saturno (sabato) con la luna nuova. Tutti i resti dei rituali vanno sepelliti o bruciati ed i resti dispersi in acqua corrente.
      Ciao

      • Sidonia ha detto:

        Ciao Moonfayre. In Luna calante non va bene? Avevo pensato di martedì o sabato nell’ora sempre o di Marte o Saturno. Getterei il limone in una fogna una volta ammuffito e il resto in acqua corrente. Sbaglio? Cosa intendi per i resti dei rituali e gli altri resti? Non si recita nulla? Vorrei mettere un testimone per il mio amato perchè le cattiverie vengono lanciate e attuate nei confronti di entrambi e soprattutto come coppia. Abbiamo bisogno urgentemente di protezione Vorrei anche questa persona cattiva la smetta e che capisca (spero) che non ci si deve comportare in questo modo. La mia intenzione principale è quella di proteggerci ma vorrei anche che ad una persona del genere (malefica, cattiva, ottusa, egoista e invidiosa) torni quello che augura e fa agli altri. Non ho mai augurato del male a nessuno, nemmeno a questa persona ma forse le serve una lezione per capire. Grazie. Sidonia

  4. ss1969 ha detto:

    Io conosco una variante diversa dell’incantesimo.
    Limone, chiodi o spilli o viti (tutto ciò che serve per inchiodare o avvitare e bloccare), candela nera.
    Si inizia in luna calante e si finisce in luna nuova, si incide sul limone il nome della persona nemica, ogni sera cerchio, invocazione guardiani e si infila uno spillo (o chiodo o vite), mentre si infila si pronuncia l’odio e la maledizione che si prova e l’istruzione impartita (tipo “io maledico xxxx e voglio che subisca su di se’ tutto il male che mi ha fatto”, tipo che perda la casa, che perda il lavoro, che perda gli amici, ecc..).
    Apertura del cerchio (o dei cerchi se ne fate più d’uno, io ne faccio 3) congedando i guardiani e ringraziando.
    La notte stessa di luna nuova il limone va seppellito vicino casa della vittima, oppure buttato in un corso d’acqua.
    C’è chi lo nasconde, se può anche in casa o nelle vicinanze della vittima senza seppellirlo, c’è chi fascia il limone infilzato con nastro nero a forma di croce. C’è chi preferisce bruciarlo (ma io no, col fuoco ho un rapporto molto intenso e credo che bruciare una fattura significhi annullarla).

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: