Da ‘Magia Pratica’ di Jorg Sabellicus

I Tempi e le influenze dei riti magici

La “chiave di Salomone” si dilunga nel descrivere i dati astrologici relativi alla scelta dei giorni e le ore nei quali devono essere eseguiti i vari generi di rituali. L’autore del testo considera evidentemente che tutti coloro che nutrono interesse per le scienze occulte debbono avere sufficiente conoscenza dell’Astrologia, per essere in grado di determinare i giorni e le ore dei pianeti.

Tuttavia i concetti e le terminologie delle operazioni astrologiche considerate da Salomone sono completamente estranei al lettore moderno, e riprodurle integralmente sarebbe del tutto inutile. Sono stati aggiornati e semplificati i calcoli, del resto abbastanza elementari, necessari per determinare il momento più favorevole per eseguire un rito magico.

Nella “chiave”, e così in tutti gli altri Grimori antichi, si raccomanda di scegliere con la massima attenzione la data e lora per qualsiasi operazione magica.

Un errore può avere come conseguenza il fallimento dell’impresa, e nel caso dei rituali per le Evocazioni e per le opere di odio, morte, etc. anche gravi danni per l’operatore.

Prima di determinare giorno ed ora corretti il mago deve aver presente ciò che sta per compiere e quindi stabilire quale pianeta governa quel tipo di operazione. Salomone fornisce il seguente catalogo di dati: Pianeta e operazione Saturno: salva dall’abisso.

Operazioni per il bene ed il male connesse con edifici; far sì che gli spiriti familiari parlino a qualcuno nel sonno; fortuna e disastro negli affari, le proprietà, i beni concessi con la terra; ottenere sapienza, conoscenza delle cose nascoste; opere dodio, morte e disastro.

Giove: onori e ricchezze; amicizia, salute fisica; i desideri più vivi. Marte: guerra, successi militari; coraggio; distruzione; opera di disarmonia, strage, morte e sofferenza; fortuna in questioni militari. Sole: denaro, speranza, sortilegi; operazioni per orrenere l’appoggio di principi e potenti; contro l’ostilità e per favorire lamicizia. Venere: amore, socievolezza, viaggi, gentilezza e piacere.

Mercurio: eloquenza, affari; arti e scienze; meraviglie e scongiuri, predizioni; per evitare i furti, proteggere i bene e le mercanzie; operazioni riguardanti gli inganni. Luna: viaggi, traversate, amore e rinconciliazione, messaggi. Furti (Luna nuova), visioni, acqua.


Influenza delle ore

1) ore di Saturno, di Marte e della Luna: evocare gli spiriti, opere di odio e inamicizia.
2) ore di Mercurio: giochi, scherzi, passatempi, scoperta dei furti con l’aiuto degli spiriti.
3) ore di Marte: evocare le anime dallinferno, in particolare quelle di soldati uccisi in battaglia.
4) ore di Giove e Sole: opera di invisibilità, amore e benessere, e tutti gli esperimenti inconsueti.

 

Segni e pianeti da considerare per gli effetti magici Gli effetti della Luna, Gli sforzi costruttivi devono essere fatti quando la Luna è nuova. Discordia e odio hanno successo con la Luna calante. Invisibilità e morte quando la Luna è quasi del tutto oscurata. I segni zodiacali della Luna nelle operazioni magiche: La Luna deve essere nel Toro, nella Vergine o nel Capricorno (cioè i segni di Terra) per gli effetti soprannaturali. Per le operazioni d’amore, amicizia o invisibilità la Luna deve essere in uno dei segni di Fuoco: Ariete, Leone o Sagittario. Odio e discordia si devono cercare quando la Luna è in un segno d’Acqua: Cancro, Scorpione o Pesci. Tutte le operazioni insolite devono essere previste per giorni in la Luna occupa un segno d’Aria: Gemelli, Bilancia o Acquario. Pianeti che governano i giorni della settimana Lunedì è sotto la Luna Martedì è sotto Marte Mercoledì è sotto Mercurio Giovedì è sotto Giove Venerdì è sotto Venere Sabato è sotto Saturno Domenica è sotto il Sole

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.