Ebook G.Gurdjieff – I racconti di Belzebu a suo nipote

Fino al 1924,Gurdjieff aveva insegnato ai suoi allievi alla maniera orientale, comunicando le sue idee a un piccolo gruppo di persone, sempre e solo in modo diretto sia nella teoria che nella pratica e senza mai permetter loro di trascrivere le indicazioni ricevute.

Ma quell’anno, in seguito a un grave incidente, egli ritenne che fosse giunto il momento di far conoscere l’insieme delle sue idee «in una forma accessibile a tutti».

Si trattava cioè di evocarle in un libro che potesse suscitare nel lettore sconosciuto una nuova e inabituale corrente di pensieri;perciò egli decise di adottare la forma, comune alle grandi tradizioni, di un racconto mitico «su scala universale» e tuttavia centrato sul problema essenziale: il significato della vita umana.

Visite 1,290 

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.