Come confezionare le bamboline woodoo

Le bamboline (o dagida)  voodoo sono un noto strumento nella magia afroamericana dai caratteri sincretici e fortemente esoterici.

Chi di noi non ha mai visto qualche film dove qualcuno la trafigge con uno o più spilloni e la persona per cui è stata confezionata si torce dal dolore?

Inutile che vi dica che è mera finzione cinematografica: nella realtà non succede davvero!.

Comunque l’uso delle bambole Voodoo negli incantesimi e nei rituali e in stregoneria è abbastanza comune anche in occidente.

Molte sono le applicazioni in cui ha senso adottare questo approccio magico considerando che la funzione della bambolina è esclusivamente quello di rappresentare una particolare persona, essa è quindi utile per focalizzare le nostre energie e le nostre intenzioni .

La bambolina woodoo può essere fatta con diversi materiali, l’argilla, il Das, la cera oppure  di tessuto, meglio ancora se della persona che desideriamo “affatturare”.

Non è necessario essere un artista o un sarto per fare un buon lavoro, ma è importante sia CONFEZIONATA a mano dalla strega o dal mago;  aiuta se è relativamente somigliante alla persona in questione (il colore dei capelli e degli occhi, per esempio).

Potrai aggiungere all’interno le tue erbe magiche precedentemente caricate o i tuoi cristalli e abbigliarla con stoffe colorate  scelte in base allo scopo

Terminata  la confezione la bambolina non è più un oggetto qualsiasi ma diventa il fulcro dell’incantesimo stesso .

Le bambole Voodoo possono essere utili in tutti tipi di incantesimi perché non sono sono necessariamente oggetti per la magia nera.

[learn_more caption=”BAMBOLINE VOODOO e i loro malefici”] Nelle fatture d’amore la dagida viene accarezzata e baciata dall’ammaliatore, mentre in quelle di odio viene immersa in una scodella contenente succo di limone, aceto o qualunque altro corrosivo, oppure viene sciolta al calore di una fiamma o punzecchiata con i famosi spilloni.

Esistono 3 tipi di spilloni per pungere la bambolina:

gli aghi bianchi, sono per fare del bene alla persona per esempio se uno ha il mal di schiena permanente conficchiamo l’ago alle spalle della bambolina,

gli aghi rossi portano dolore  ( inteso come sofferenza) ovunque li si conficchi

gli aghi neri detti anche aghi maledetti che se conficcati portano sofferenza e sfortuna alla persona malcapitata.

Nel rituale l’ammaliatore ( o fattucchiere) rivolge potenti vibrazioni positive o negative nei confronti della vittima, ripetendo antiche frasi magiche (la monotona ripetizione della formula unita al possesso di un oggetto appartenuto alla vittima accresce a dismisura la certezza di poter arrecare del male o di fare invaghire la vittima) .

Il significato profondo delle bamboline Voodoo nella magia  afroamericana è quello di entrare in contatto con le divinità denominate “loa” e in parte derivate dagli Orisha appartenenti alla tradizione Yoruba, per porre loro richieste specifiche. La dagida raffigura il bersaglio interessato da rituali di magia, quindi è solo un’icona presentata al proprio Dio affinchè egli lo bersagli o lo protegga a secondo dei casi.
[/learn_more]

 1,001 total views,  3 views today

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.