Piante e magia- ACETOSELLA

Acetosella -uso erboristico:Questa pianta possiede importanti proprietà diuretiche e depurative che la rendono un utile alleato contro i problemi a carico dell’apparato digerente.

Per uso esterno l’acetosella si rivela un valido rimedio naturale da applicare in caso di eruzioni cutanee o per pelli arrossate ed infiammate oppure per trattare piccole lesioni del cavo orale grazie alla sua efficacia decongestionante, astringente ed antinfiammatoria.

E consigliata anche come depurante, diuretico, rinfrescante, facendone un decotto di 20 g di foglie fresche in 1 l d’acqua e bevendone massimo due tazze al giorno.

Le foglie se masticate disinfettano i denti e il cavo orale. Il decotto della radice (20 g in 1 l d’acqua) bevendone due tazze al giorno rende più elastica la pelle.

La pianta viene utilizzata fresca poiché essiccandola perde molte delle sue proprietà. I suoi principi attivi sono gli ossalati e gli antrachinoni. La pianta contiene tra l’altro acido ascorbico (vitamina C).

  • Per uso interno, il decotto di foglie si prepara con 1 manciata di foglie fresche per ogni litro d’acqua (da bollire 10-15 minuti).
  • Per uso esterno si usano 2 manciate di foglie nella stessa quantità d’acqua. Meno frequente l’uso del decotto di radici e semi: 1 pezzetto di radice e 3 pizzichi di semi da bollire in 1 litro d’acqua. Una tazza al giorno per uso interno.

Sconsigliata a chi soffre di patologie renali, disturbi gastrici, intestinali ed epatici.

In passato il succo della pianta veniva utilizzato per togliere dalla biancheria eventuali macchie di ruggine o inchiostro e per lucidare oggetti in rame e bronzo.

 

Acetosella  – uso magico:L’ acetosella è una pianta che dona molta fortuna e per attirarla nella propria vita basta crescerla nel proprio giardino o in un vaso.

Poteri: Guarigione, Fertilita’, Ricchezza.

I semi di acetosa comune sono usati in incantesimi e incensi per attirare denaro. Le foglie ed i fiori possono essere usati per incantesimi o per realizzare sacchetti porta fortuna da bruciare durante i riti per attirare ed accrescere la buona sorte.
Portare addosso le foglie essiccate è particolarmente indicato per prevenire disturbi cardiaci, se posto nella stanza di una persona malata facilita la guarigione.

Legati al braccio sinistro di una donna, i semi aiutano a concepire un bambino. Le foglie ed i fiori, insieme ad agrifoglio, erica, noce moscata, papavero, quercia e tiglio, possono essere usati per gli incantesimi, nei sacchetti per attirare ed accrescere la buona sorte

Le foglie e i fiori possono essere usati per incantesimi o sacchetti per la fortuna o bruciati durante gli incantesimi per incrementare la fortuna.

 1,747 total views,  2 views today

Potrebbero interessarti anche...

Ciao, ti va di commentare questo articolo?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.